Per tutte le persone che si stanno chiedendo come vendere su Instagram è molto importante essere presenti in questa piattaforma ma per essere presenti in questo social con i propri prodotti bisogna realizzare dei contenuti visivi di alta qualità e presentare i propri prodotti.

Come vendere su Instagram e guadagnare una guida completa

Una delle piattaforme social più amate di tutti i tempi è Instagram che in ottica di social media strategy, con oltre un miliardo di utenti, permette di raggiungere potenziali clienti senza muoversi di casa. Grazie al lancio della feature Instagram Shopping (che risale a marzo del 2019 in Italia), oggi i brand possono taggare i loro prodotti nelle proprie storie e riuscire a raggiungere molti utenti e quindi potenziali clienti che, con la nuova funzionalità offerta dalla piattaforma, non dovranno nemmeno uscire dall’applicazione per effettuare gli acquisti.

Vendere con Instagram è possibile?

Per poter vendere prodotti su Instagram, la prima cosa da fare è quella di ottenere l’approvazione del profilo business. Questo perché solamente le aziende che hanno un profilo business possono vendere prodotti su Instagram.

Per poter vendere su Instagram occorre:

  • impostare un catalogo prodotti su Facebook utilizzando BigCommerce oppure Shopify che permettono di taggare i prodotti nel post e nelle storie del social e aggiungere la sezione acquista su Facebook;
  • attendere l’approvazione dell’account, in pratica la richiesta deve essere revisionata e, per questo, potrebbe essere necessario attendere alcuni giorni. Se la richiesta viene accolta con esito favorevole, si riceverò una notifica da Instagram;
  • attivare le funzioni Shopping dal proprio account.

Come vendere su Instagram: i dettagli

Per vendere su Instagram è necessario

  • aggiungere i prodotti sui post o sulle storie, per questo occorre caricare delle immagini (possono essere scelti fino a cinque articoli per immagine oppure venti secondi di video in un post),
  • aggiungere una didascalia
  • selezionare la voce Tagga Prodotti (per ogni post è possibile taggare prodotti o persone ma non entrambe le cose)
  • scrivere il nome dell’articolo o degli articoli che si intende vendere, in questo modo Instagram preleverà dal catalogo prodotti impostato du Facebook quello digitato.
  • L’ultima cosa da fare è quella di condividere il post.

Oltre ai post è possibile vendere su Instagram usando le storie, ossia foto o video nei quali è possibile aggiungere un prodotto da vendere (un prodotto per ogni storia).

Come vendere su Instagram: scheda Esplora e Checkout

Per vendere su Instagram possono poi essere utilizzati altri due metodi: la scheda esplora e il Checkout.

  • La scheda Esplora è uno strumento molto potente perché viene visitato da circa 200 milioni di utenti al giorno. Essere presenti in questa scheda è quindi di fondamentale importanza per promuovere un negozio su Instagram.
  • La feature Checkout consente invece agli utenti di effettuare acquisti senza uscire dall’App.

Consigli utili per vendere su Instagram

Vendere vestiti su Instagram, o qualsiasi altro prodotto, è possibile seguendo alcuni consigli.
Per migliorare le vendite è importante taggare un’immagine singola che deve avere un ottimo impatto visivo e aumentare di volta in volta i tag nei post o nelle storie per attirare i clienti che saranno sempre incuriositi dalle novità proposte.

Taggando più prodotti, inoltre, si gode del vantaggio di avere un insieme di articoli multipli nella stessa pagina, in questo modo gli utenti potranno conoscere anche altri prodotti.
Un elemento che non deve essere sottovalutato e al quale occorre prestare particolare attenzione è il tag che deve essere applicato al prodotto giusto, per evitare di fare confusione e confondere il cliente.
Allo stesso modo è importante che i nomi dei prodotti venduti sia chiaro e diretto, in questo modo gli utenti che hanno visitato la pagina, non faranno fatica a ricordare il nome dei prodotti.
I post e le storie devono essere realizzati allo scopo di evidenziare il prodotto venduto, quindi è importante valutare bene i colori e scegliere il font giusto.
La condivisione è essenziale quindi, una volta pubblicato il post, è importante promuoverlo anche su eventuali newsletter e altre piattaforme come per esempio Twitter.
Utilizzare degli hashtag descrittivi è molto utile per presentare il prodotto, anche in questo modo è possibile accrescere la propria visibilità.
In Instagram sono di fondamentale importanza le immagini e, proprio per questo motivo, le foto postate devono essere di qualità: se il prodotto non ha un aspetto accattivante, è molto difficile che gli utenti decidano di acquistarlo. La foto è quindi il primo biglietto da visita e deve essere fatta in linea con la moda del momento e di elevata qualità. Se l’immagine è sgranata, e quindi la vostra grafica web non precisa, gli utenti non saranno invogliati a effettuare l’acquisto, così come se troppo scura o troppo chiara.
Soprattutto per la prima presentazione, è importante usare immagini di grande impatto visivo: un passo falso potrebbe compromettere il successo della campagna.