E-commerce e natale bilancio delle vendite

Web

Inside

Blog

News dalla nostra web agency

03 Gennaio 2017

E-commerce e Natale: facciamo un bilancio delle vendite

Categorie: Realizzazione Sito Internet,

Per chiunque possieda o gestisca un e-commerce, è tempo di fare un bilancio dei risultati ottenuti a Natale dalle vendite, prima che i saldi di stagione abbiano inizio. Probabilmente alcuni di voi lo avranno già fatto: scopriamo ora quali sono i fattori che potrebbero aver contribuito a generare risultati inferiori alle aspettative.

E-commerce e natale bilancio delle vendite: aspettativa

E-commerce e Natale: com’è andata?

Immaginiamo che l’aspettativa di chiunque abbia un e-commerce sia quella di raggiungere un determinato fatturato in vista del Natale e di incrementare le vendite. Immaginiamo anche che ognuno e ognuna di voi, avesse un obiettivo preciso da raggiungere, che potrebbe essere superare le vendite dello scorso anno, raggiungere una determinata cifra di incasso o magari mantenere la quota di mercato raggiunto. Qualcosa però potrebbe essere andato storto, vero? Ecco i principali motivi che potrebbero essere stati determinanti per il mancato raggiungimento dei risultati sperati.

A chi invece non aveva un obiettivo di marketing da raggiungere, neppure minimo, possiamo dire che uno degli errori consiste proprio in questo!

Natale ed e-commerce: ecco gli errori a cui porre rimedio

E-commerce e natale bilancio delle vendite: errori a cui porre rimedio

Uno degli errori dai quali sarebbe necessario correre ai ripari al più presto è l’assenza di un e-commerce ottimizzato per il mobile. Nonostante infatti le persone continuino in parte a fare acquisti da desktop, il mobile sta prendendo sempre più piede, anche grazie alle app dedicate. Nel periodo di Natale, soprattutto nei giorni più prossimi alla fatidica data del 25 dicembre, la possibilità di fare acquisti da mobile e dalle app costituisce una risorsa irrinunciabile per chi ha poco tempo. Non avere un sito ottimizzato per il mobile equivale quindi con molta probabilità a perdere una parte di possibile clientela.

E-commerce vs siti non responsive

Un altro fattore fondamentale per determinare il successo (o l’insuccesso) di un e-commerce dipende dalle caratteristiche dell’e-commerce stesso. Un sito poco responsive infatti, disincentiva il cliente nel proseguire l’acquisto. Se il sito della concorrenza è più veloce e semplice da utilizzare, perché il cliente dovrebbe acquistare sul vostro? Teniamo inoltre presente che spesso gli acquisti da mobile avvengono in movimento: soprattutto in questi casi la progettazione di un e-commerce perfetto sotto ogni punto di vista determinerà la differenza tra il successo e l’insuccesso delle campagne di Natale.

Online ed offline non vanno di pari passo?

Un altro degli errori da non compiere per il successo di un e-commerce, soprattutto nel periodo di Natale, è quello di non coordinare il negozio online con l’eventuale vendita di prodotti offline. In caso di presenza di un negozio fisico che vende gli stessi articoli dell’online, le due possibilità di acquisto dovranno essere coordinate in tutto e per tutto: dai prezzi alla disponibilità di magazzino, nulla dovrà essere trascurato. Il motivo è semplice: un e-commerce ed il negozio fisico non sono due realtà diverse, ma due facce di una stessa medaglia. Spesso accade infatti che un cliente ricerchi il prodotto online per comprarlo poi fisicamente in negozio. Se in negozio le condizioni applicate saranno diverse, ne perderà la credibilità del marchio.

Questo non significa però che la strategia di marketing applicata ad un’e-commerce non possa differire rispetto quanto previsto per i canali offline; semplicemente le due modalità di vendita non dovranno essere in contrasto tra loro ed eventuali differenze dovranno essere ben chiare al cliente, ad esempio in presenza di un’offerta valida solo in negozio o solo per l’e-commerce.

Non investire nel marketing prima di Natale

L’ultimo errore del quale vogliamo parlarvi oggi riguarda il periodo prenatalizio, cioè il periodo nel quale è necessario pianificare una campagna di marketing efficace in vista delle festività. L’assenza di una strategia è infatti un altro degli errori commessi da molti e-commerce. Infatti sarebbe opportuno fare in modo che il proprio e-commerce raggiunga nuovi potenziali clienti, che nel periodo natalizio sono più propensi a fare acquisti anche presso brand nuovi (o semplicemente hanno maggiori acquisti in vista e per questo potrebbero considerare più brand!).

Se gli errori molto comuni di cui abbiamo parlato fino a qui riguardano anche il vostro e-commerce, non disperate: gli acquisti natalizi sono ormai terminati, ma non è mai troppo tardi per pianificare e rivedere le proprie strategie di marketing e di web marketing o realizzare un e-commerce, nel caso in cui ancora non ne abbiate uno!

Contatta Web Inside

Compila la form di contatto un nostro esperto sarà a tua disposizione per offrirti una consulenza gratutita

Andrea

Andrea

Presidente
Email: andrea@webinsideagency.it
Cel:
Luciana

Luciana

CEO
Email: luciana@webinsideagency.it