Realizzare un sito web aziendale: meglio desktop o mobile?

Web

Inside

Blog

News dalla nostra web agency

15 Novembre 2016

Realizzare un sito web aziendale: meglio desktop o mobile?

Categorie: Realizzazione Sito Internet,

Quante volte cerchiamo informazioni in rete usando un dispositivo mobile piuttosto di un pc fisso o portatile? Moltissime, anzi, nella maggioranza dei casi, secondo le ultime statistiche sull'uso della rete nel mondo. Ma è sempre così? Ecco alcuni aspetti da considerare, soprattutto per chi vorrebbe realizzare un sito web aziendale.

Realizzare un sito web aziendale meglio desktop o mobile ottobre 2016 sorpasso del mobile

Ottobre 2016: il sorpasso del mobile sul web

Secondo la ricerca pubblicata di recente da StatCounter, ottobre è il mese in cui il mobile ha definitivamente sorpassato la fruizione da desktop. Chiunque desideri realizzare un sito web aziendale o ne abbia già uno, penserà a questo punto che l'ottimizzazione da mobile non si solo necessaria, ma sia l'unico fattore da tenere presente. Dell'importanza di avere un sito compatibile con la fruizione da mobile abbiamo già parlato nel post dedicato all'opportunità di realizzare un sito e-commerce, ma vorremmo approfondire meglio questo argomento in relazione al comportamento degli utenti in rete.

Sito web aziendale per desktop: la fruizione nel mondo

Realizzare un sito web aziendale meglio desktop o mobile la fruizione nel mondo

Il dato diffuso da StatCounter ha suscitato subito clamore nella rete ed è stato ripreso rapidamente da testate online e social network. Leggendo più attentamente la ricerca, si scopre però che nonostante la fruizione da mobile abbia battuto quella da desktop con il 51,3% dell'utilizzo contro il 48,7%, questo dato è valido a livello mondiale. Questo significa certamente che è stato segnato un trend e è che prevedibile che gli utenti della rete continuino ad utilizzare la rete da mobile, ma significa anche che il sorpasso è avvenuto soprattutto grazie ai paesi cosiddetti emergenti.

Sito web aziendale: la fruizione nei mercati europei e americani

Se l'obiettivo della vostra strategia di marketing digitale è un target europeo o americano, i dati da considerare cambiano notevolmente. Negli USA ad esempio, l'utilizzo di internet da desktop continua ad essere la modalità più utilizzata, con il 58% rispetto al 42% di fruizione da mobile. Passando al vecchio continente, discorso analogo vale anche per il Regno Unito, dove il mobile si attesta sul 44,4%, contro il 55,6% del traffico generato da pc.

Quale sito web aziendale preferire in Italia

Cosa accade in Italia? Il distacco segnato in Italia tra fruizione desktop vs mobile è ancora più marcato rispetto a quanto accade negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Nel nostro paese infatti il 64,3% del traffico proviene da computer fissi e portatili, mentre il 35,7% è generato dai dispositivi mobili (5,7 dai soli tablet). Cosa significa questo per un sito web aziendale? I dati di StatCounter possono farci dedurre che l'importanza della fruizione da desktop è ancor rilevante per l'Italia; questo non vuol dire però che ottimizzare un sito web aziendale per l'uso dai dispositivi mobili sia errato, tutt'altro.

In una sfida ideale tra desktop e mobile, una strategia di comunicazione vincente dovrebbe prendere in considerazione entrambe gi aspetti, realizzando un sito web aziendale che possa essere utilizzato sia da desktop sia da mobile. Questo vale a prescindere dai dati di utilizzo della rete, in quanto ottimizzare il sito web aziendale anche per la fruizione da smartphone e tablet, significa ampliare le possibilità di utilizzo da parte del pubblico che si intende raggiungere, con un ritorno diretto per le opportunità di successo della strategia di digital marketing.

Sito web aziendale: il profilo del navigatore italiano

Realizzare un sito web aziendale meglio desktop o mobile il profilo del navigatore italiano

La statistica che abbiamo citato in precedenza, dice poco in merito al navigatore italiano, mentre sappiamo come conoscere a fondo chi utilizza il sito web aziendale o l'e-commerce (ma lo stesso discorso vale anche per i social network), sia indispensabile per ogni strategia di digital marketing.

Non dimenticate mai l'importanza della web analytics ( ne abbiamo parlato anche in questo post), che vi permette di sapere come si comporta il vostro pubblico target.

Tuttavia a livello nazionale, possiamo darvi alcuni dati interessanti.

Secondo quanto riportato da Audiweb (dati agosto 2016), circa 28,8 milioni di persone si sono connesse ad internet almeno una volta nel mese. Questo significa che il 52,3% della popolazione si è connessa almeno una volta alla rete. Considerando i dati per fasce di età, il 53,8% delle persone comprese nella fascia 18-24 anni (2,3 milioni di persone) ha avuto accesso almeno una volta alla rete; la percentuale sale al 57,7% per la fascia di età compresa tra i 25 e i 34 anni (4 milioni di persone) mentre si attesta al 56,1% la navigazione su un sito web aziendale dei 35-54enni (10,3 milioni di persone).

Quelli che vi abbiamo fornito alcuni dei dati rilevanti per quanto riguarda la navigazione, ma dovrebbero far correre ai ripari chiunque non abbia ancora un sito web aziendale. Avete bisogno di un consiglio per la realizzazione siti web? Sapete dove trovarci!

(Avete trovato interessante questo post? Condividetelo!)

Contatta Web Inside

Compila la form di contatto un nostro esperto sarà a tua disposizione per offrirti una consulenza gratutita

Andrea

Andrea

Presidente
Email: andrea@webinsideagency.it
Cel:
Luciana

Luciana

CEO
Email: luciana@webinsideagency.it